Fede Emilio

EMILIO FEDE nasce a Barcellona Pozzo di Gotto, in provincia di Messina, il 24 giugno del 1931. Muove prestissimo i primi passi nel mondo del giornalismo scrivendo per “La Gazzetta del Popolo”, “Il Messaggero”, “Il Giornale d’Italia”. Approda in Rai nel 1954, dove per otto anni ricopre il ruolo di inviato speciale dall’Africa. È stato direttore del Tg1, prima di passare a Mediaset (allora Fininvest), come ideatore, conduttore e direttore di “Studio Aperto”, il Tg di Italia Uno. Nel 1992 assume la direzione del Tg4 che lascia nel 2012. Alla carriera di giornalista, Fede affianca anche quella di scrittore. Numerosi i riconoscimenti professionali, tra cui il premio Saint-Vincent per il giornalismo.