giraldi editore

Non è colpa mia

220
12,50
978-88-6155-712-3
2017

Recensione

carrelloacquista

«Caro/cara,
se stai leggendo questa lettera è perché io mi sono ammazzato e potrebbe essere colpa tua».

Un giallo senza nessun omicidio, è la storia di un ragazzo che decide di suicidarsi perché qualcuno gli ha fatto troppo male.
Tiezzi, la sua vicina di casa, il vecchio Nascimbeni, suo nonno, Gai, un suo professore, Valentina, la sua ragazza e il suo migliore amico Jari: cinque personaggi a lui legati a vari livelli, cinque indiziati e un solo colpevole. Come viene ben detto nella prefazione di Masella, il punto di vista dei personaggi, narratori in prima persona della loro particolare versione dei fatti, si ribalta continuamente in un caleidoscopio di possibilità e dubbi.
Chi di loro, alla fine, potrà veramente dire "non è colpa mia"?

Cassanelli costruisce una narrazione corale e contemporaneamente alternata, parallela, spiazzante, caratterizzata da registri linguistici differenti per ogni personaggio. Il lettore imparerà a conoscere ognuno di loro poco alla volta, e a riconoscerli nelle loro contraddizioni, paure e convinzioni, in una strenua ricerca della verità.

Fabio Cassanelli ha 21 anni e abita a Casalecchio di Reno (BO).
Appassionato lettore e aspirante scrittore, ha sempre investito molto nella cura della sua scrittura, cimentandosi fin dalla prima adolescenza nella stesura di testi brevi e poesie.
Partecipa a una serie di concorsi riservati a questi componimenti, e nel settembre 2015 la sua poesia "È un bambino a separarci dalla morte" ottiene il secondo posto al concorso di poesia "La piccola grandezza dell'essere" indetto dall'associazione "Sintesi Azzurra".
Non è colpa mia è il suo primo romanzo.

RIMASUGLI, BOLOGNA SBOCCIA SUI MURI - un libro di Leonardo Vicari / trailer