giraldi editore

IndiMondi - Hotel de Ville

ScritturaCollettiva
Gianni Cascone
300
17,00
978-88-6155-705-5
2017

Recensione

carrelloacquista

Una volta lungo le strade antiche c’erano le stazioni di posta, locande dotate di stalla e qualche stanza per riposare. Oggi lungo le autostrade, o appena usciti da un casello, ci sono piccoli alberghi, stazioni di una notte per viaggiatori commerciali, attimi di pausa per chi ha molta strada da fare, approdi insperati per naufraghi delle autoroutes, isole d’amore rubato per amanti clandestini.
L’Hotel de Ville è uno di questi: un po’ Bates Motel vagamente inquietante, un po’ fané nel suo aspetto grinzoso di palazzina degli anni ’70, un po’ Canicola nel suo squallore crudele à la Seidl, l’Hotel è un porto di mare: a lui giungono e da lui passano band di giovani rockettari emergenti, anziani in panne sulla via di una improbabile convalescenza, architetti solitari innamorati di un’archeologia industriale in cui si specchiano, ragazzini in fuga dalla famiglia, fantasmi di nonne che cercano di salvarli, finanzieri falliti, giovani donne che fuggono dal matrimonio o che interrogano il metro di guard-rail sotto cui è morto il loro padre, valigie misteriose, psicologhe che tentano di curare vecchie ferite, commessi viaggiatori ossessionati da ritratti femminili del Rinascimento e donne che sembrano incarnarli, consierge dalla doppia vita e cameriere curiose delle vite altrui, musicisti girovaghi, ospiti della vita indifferenti al mondo, fioriste straniere in cerca di se stesse e perfino politici di provincia scaltri che qui trovano uno spazio adatto alle loro ‘convenscion’. Insomma i fili delle vite di un’umanità stralunata che intorno a questo albergo a due stelle si sfiorano, si ignorano, talvolta si toccano come all’inizio di un nostro Il cielo sopra San Lazzaro.

Gianni Cascone, scrittore e regista di Bologna, è uno dei capostipiti della formazione alla scrittura espressiva in Italia. Dopo avere partecipato al Laboratorio Teatrale di Luca Ronconi, nel 1991 ha fondato (e condotto per 20 anni) il Laboratorio di Scrittura Grafio, una delle più interessanti esperienze in Italia. Fra il 1999 e il 2010 ha organizzato a Prato il Festival Internazionale di Letteratura Forme del Narrare, curando diverse pubblicazioni fra cui Grafio, De-scrittura 1 (DeriveApprodi). Dal 2001 a San Lazzaro di Savena conduce il laboratorio che ha prodotto il racconto di questo territorio, Lungo la strada scritta (Fernandel 2004), e ha dato vita al gruppo letterario IndiMondi, di cui ha curato TRAILER. 7 giorni di cinema a San Lazzaro (Giraldi 2014). Attualmente conduce laboratori di scrittura espressiva in tutta Italia. Fra i suoi libri il romanzo Quadrante Nord (Manni 2004) e il saggio Un treno che attraversa la democrazia: generazione di un’opera, l’opera di una generazione (CLUEB 2013), La coda dell’occhio (Giraldi 2016).

Fanno parte di IndiMondi (2016): Pietro Annicchiarico, Francesca Badini, Barbara Bisiach, Valeria Bragaglia, Massimo Brighi, Anna Maria Cappelli, Maria Rosa Frontini, Giampaola Giovannini, Lino Landro, Marta Marchi, Andrea Maurizzi, Elisabetta Paoletti, Pierluigi Perazzini, Maddalena Ruggiero, Giusi Salvati, Roberta Scalorbi, Erminio Serio, Valentina Tassani, Rita Zaghi. Il collettivo ha pubblicato il romanzo TRAILER. 7 giorni di cinema a San Lazzaro (Giraldi Editore, Bologna, 2014) sempre a cura di Gianni Cascone.

RIMASUGLI, BOLOGNA SBOCCIA SUI MURI - un libro di Leonardo Vicari / trailer
Sei qui: Home catalogo narrativa ScritturaCollettiva Narrativa ScritturaCollettiva IndiMondi - Hotel de Ville